Come arredare casa con i ricordi delle vacanze
autore
Puntocasa Network
Marketing Specialist
martedì 07 agosto 2018

Come arredare casa con i ricordi delle vacanze


C’è chi è in partenza, chi si sta godendo le proprie vacanze, chi ancora sta aspettando con ansia il giorno della partenza e chi, invece, quest’anno non partirà: sono molte le persone che in questo momento non stanno pensando ad altro che alle vacanze. Ma è possibile sfruttare l’occasione delle vacanze per altro? Certamente sì, di seguito ti spieghiamo come.

 

Ricordi ed esperienze estive per arredare la propria casa

Ciò che accomuna tutti è il desiderio di arricchire, attraverso le vacanze, il proprio bagaglio culturale con ricordi, souvenir ed esperienze. Se hai appena acquistato casa o ne stai cercando una, puoi sfruttare le vacanze per raccogliere elementi con i quali realizzare oggetti di arredamento estivo (e non) e personalizzare la tua nuova o futura abitazione.

Oggi, desideriamo fornirti qualche consiglio su quali possono essere gli elementi più interessanti e qualche idea su cosa potrai realizzare con le tue mani.

 

Semplicità e natura a portata di mano

Tornare a casa è sempre piacevole: aprire la porta e ritrovare le proprie cose è un’emozione che non ha prezzo. Il bello, però, è quello di giocare con l’arredamento e gli accessori della tua abitazione e di aggiornarli contemporaneamente alle esperienze che vivi nella tua vita. Perciò, se da un lato c’è il desiderio di tornare alle proprie abitudini, dall’altro c’è il bisogno di impreziosire la realtà con i ricordi per non lasciarli solo nella propria memoria ma condividerli con gli amici.

 

Arredamento estivo fai-da te

Il periodo post-ferie può essere dedicato alla creazione di elementi di arredo fai da te utilizzando le materie prime raccolte in villeggiatura. Le idee sono molte sia per le creative amatoriali sia per quelle più esperte che si dilettano in progetti più complessi. Ecco qualche idea per creare decorazioni per la casa fai-da te con conchiglie, legno, foto, lavanda, fiori, sassi, sabbia, corda, pigne e chi più ne ha più ne metta.

Ovunque tu abbia trascorso le tue vacanze, mare, montagna o città, non limitarti a portare a casa la tintarella, recupera tutti i materiali necessari per una rivoluzione post vacanza.

 

Le idee per chi torna dal mare

Gli elementi più comuni che puoi raccogliere al mare sono le conchiglie, i sassi, la sabbia (dove possibile) e altri oggetti che vengono abbandonati sull’arenile come le corde da marinaio, i salvagenti e i relitti di piccole barchette a remi.

 

Cerca di raccogliere

  • le conchiglie per creare originali centro tavola, tende, cornici, segnaposto, mollettine, tappi per bottiglie
  • I sassi piatti e levigati con i quali realizzare un giardinetto zen
  • La sabbia (non dalle riserve naturali) per costruire delle clessidre e dei porta candele
  • I rametti per produrre il tuo scaccia pensieri personalizzato
  • Pezzi di corda da marinaio per dar vita a porta tovaglioli, tovagliette per la colazione e a sotto bicchieri.

 

In ultimo, anche se più difficili da reperire, potrebbero risultare utili:

  • Un vecchio salvagente come ghirlanda estiva da appendere sulla porta della tua abitazione
  • Una barchetta a remi abbandonata che può essere trasformata o in un piccolo mobile a mensole da posizionare sul balcone e sul quale appoggiare delle piantine oppure in un amaca, posizionando al suo interno un materassino comodo e appendendola con delle corde

 

Le idee per chi torna dalla montagna

Gli elementi più comuni che puoi raccogliere in montagna sono le pigne, i rametti di pino, i fiori di campo, piante e erbe aromatiche, muschio e pietre piatte.

 

Cerca di raccogliere

  • le pigne per decorare i porta candele invernali, per creare le palline dell’albero di natale e dei gufetti segna posto.
  • i rametti con aghi di pino per realizzare centro tavola natalizi e ghirlande di natale da appendere alla porta
  • il muschio per creare cornici, graffiti e quadretti green 3D
  • i fiori di campo e le erbe alpine aromatiche da fare essiccare e da utilizzare come profumatori per ambienti
  • le pietre piatte per realizzare ferma porta e ferma carte.

 

Le idee per chi torna dal qualche città

Ciò che di più bello puoi portare via dalle città, oltre alle specialità culinarie e culturali, sono le fotografie scattate in determinate situazioni e durante determinate esperienze che ti immortalano sorridente, spensierato e gioioso. Una volta tornato a casa, puoi pensare, oltre che a condividerle con i tuoi amici, a stamparle su tela per creare dei quadretti molto personali e molto originali per ravvivare pareti di casa. Un'altra idea innovativa è quella di acquistare un planisfero da parete sul quale posizionare una foto per ciascuna meta che hai visitato. A lungo andare, ti troverai con una parete che possa, in poche fotografie, riassumere tutti i tuoi viaggi.

 

 

Sei alla ricerca della tua prima casa da impreziosire con elementi home e hand-made?

GUARDA LE PROPOSTE DI PUNTOCASA



PUNTOCASA NETWORK Srl
Via del Torchio 1- 20871 Vimercate MB - Italy
Email: info@puntocasa.net